Squinzi una lunga intervista sulla Gazzetta dello Sport

16.05.2018 07:49 di Redazione Tuttosassuolocalcio Twitter:  articolo letto 448 volte

Il patron Squinzi ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport in edicola quest’oggi. Il dottore è apparso di buon umore: “Ogni volta che vinciamo con l’Inter- le parole di mister Mapei-attacco un quadretto nel mio ufficio. Abbiamo già vinto 6 volte e ora non c’è più posto”.

Sulla salvezza: “Non mia aspettavo un campionato così difficoltoso, abbiamo pagato il vuoto lasciato da Di Francesco. Domenica lo vedrò e gli farò  i complimenti per quello che ha fatto in Champions. Paura di retrocedere? Sette otto partite fa mi sono fatto sentire e le cose in parte sono cambiate”.

In questi giorni si parla tanto della conferma di Iachini: “Parleremo del suo futuro, Giuseppe è bravo ma la sua idea di calcio è lontana da quella di Eusebio.  Con il 3-5-2 Berardi e Politano si pestano i piedi. Babacar mi ha un po’ deluso”.

Inevitabile la domanda su Matteo Politano su cui si stanno muovendo le grandi squadre: “Inter? Più Roma e Napoli, Matteo potrà far bene anche in Nazionale”.

 

E sull’argomento Reggiana Mapei Stadium: “Ci devono oltre mezzo milione di euro, due anni di affitto e spese”. Oggi in edicola sulla Gazzetta dello Sport.