Sassuolo: l'obiettivo è la salvezza

 di REDA TSC Twitter:  articolo letto 212 volte
I sogni se non sono finiti poco ci manca. I fasti dell’Europa League sono lontani. L’era Di Francesco si è chiusa lo scorso giugno. Ora c’è un Sassuolo diverso. Una squadra che deve abituarsi a lottare per non tornare in serie B dopo cinque stagioni. La realtà è questa. Via lo smoking, meglio indossare la tuta da meccanico e prepararsi al pantano della zona bassa della graduatoria. Bisognerà sgomitare, tenere la testa bassa pedalando a più non posso. Quattro punti in sette partite è il bilancio di questa prima parte di campionato. Il Sassuolo finora non ha incantato, ha vinto una sola partita, ne ha pareggiata una rischiando di perdere alla prima giornata con il Genoa. La pausa è arrivata a pennello, due settimane per preparare la sfida con il Chievo dove è obbligatorio muovere la classifica, possibilmente con una vittoria. C’è quasi un intero campionato davanti. Il tempo per rifarsi non manca. Ma deve essere ben chiara una cosa: l’unica meta da raggiungere è la permanenza in categoria.