Peluso: "Con la Lazio servirà un Sassuolo da battaglia"

22.02.2018 16:30 di Valentina Spezzani Twitter:  articolo letto 115 volte

La sconfitta col Bologna ha lasciato sicuramente qualche strascico in casa Sassuolo: Se vogliamo fare un'analisi a freddo c'è rammarico, per  la mole di gioco che abbiamo creato, meritavamo di portare a casa almeno un punto - le parole di Federico Peluso a Sassuolo Channel - Siamo delusi, ma si riparte lavorando per riprenderci quello che abbiamo lasciato per strada. Dobbiamo ricominciare a muovere la classifica perchè la quota salvezza è lontana".

Domenica al Mapei Stadium arriverà la Lazio: "Di questa squadra bisogna temere tutto, perchè ha dei singoli importanti in tutti i reparti e un allenatore che ha trovato un assetto giusto. Noi però dobbiamo pensare a noi stessi e fare le nostre giocate, perchè quando lo abbiamo fatto, abbiamo creato problemi agli avversari. Sicuramente il loro impegno in Europa League porta a disperdere energie, dovremo cercare di sfruttare anche questo. Sarà una partita dura, contro una squadra importante, ci vorrà un Sassuolo da battaglia".

I neroverdi sono da oggi in ritiro a Novarello: "A causa delle condizioni meteo non possiamo allenarci a Sassuolo, cercheremo di sfruttare anche questo mini-ritiro per compattarci e arrivare alla partita nel migliore dei modi".

Questa è una delle stagioni più complicate del Sassuolo in Serie A: "E' il periodo più negativo da quando sono qui, un po' per motivi nostri, un po' per la sfortuna, soprattutto nelle ultime partite in cui abbiamo dato l'anima, abbiamo raccolto meno di quanto meritassimo. M la strada è quella giusta e credo che ci toglieremo delle soddisfazioni. La mancanza di gol? Non è solo un problema degli attaccanti ma di tutta la squadra, noi dovremo mettere loro nelle condizioni di poterli fare e loro dovranno sfruttare al meglio le occasioni, sicuramente è un trend da cambiare, per fare punti serve segnare".

Sul suo rinnovo: "Io e la società abbiamo trovato un accordo e ne sono felice perchè questa è una società seria, dove si può lavorare bene".

**riproduzione riservata