Pellegrini, Turati e Kolaj: "Una grandissima emozione"

25.05.2019 18:45 di Valentina Spezzani Twitter:    Vedi letture

Il gol del definitivo 2-0 al Genoa porta la firma di Jacopo Pellegrini: “Ci abbiamo creduto tanto, abbiamo sofferto ma abbiamo lavorato e siamo stati ripagati. Abbiamo avuto una marcia in più le ultime partite, grazie al cuore di questo gruppo siamo riusciti a salvarci”. Sulla sua stagione: “Ho avute molte difficoltà all'inizio, ma non ho mai smesso di impegnarmi e allenarmi bene e alla fine mi sono tolto le mie soddisfazioni”. Ottimo l'apporto di Stefano Turati tra i pali durante tutta la stagione: “Non potevo chiedere un 2018/19 migliore, è stato emozionante. Nelle difficoltà, la forza del gruppo è stata grande. Io sono uno degli undici, cerco di dare una mano, poi quelli davanti fanno il loro. Dopo Napoli ci davano per morti, ma abbiamo sempre spinto perchè ci credevamo. Ora pensiamo a ricaricare le pile, perchè è stato un anno pesante dal punto di vista fisico e mentale, e poi ci vediamo l'anno prossimo”. L'arma in più di questo finale di stagione è stata Aristidi Kolaj, rientrato dopo un lungo stop: “È stata un'annata molto difficile perchè c'è stato l'infortunio. Ma sono contento di essere rientrato, aver dato il massimo e aver aiutato la squadra. Questa salvezza è la dimostrazione che non bisogna mai mollare”. Sulla convocazione in Albania Under 21: “Sono molto contento, non me l'aspettavo dopo l'infortunio”. Sulla stagione del Sassuolo: “Dopo aver perso 3-0 a Napoli ci davano per morti, ma non abbiamo mai mollato, siamo un gruppo fantastico, che ne ha passate tante, salvarsi così è molto emozionante”.

**riproduzione riservata