Palmieri: "Dimostrato di avere valori tecnici e morali"

25.05.2019 18:32 di Valentina Spezzani Twitter:    Vedi letture

Francesco Palmieri commenta così la salvezza del Sassuolo: “Penso che quest'anno abbiamo fatto veramente un'impresa, il valore di questo campionato è cresciuto in maniera esponenziale, basti pensare che l'anno scorso sono retrocesse Lazio e Bologna, quest'anno Milan e Udinese. Partecipano 16 squadre sulle 20 di Serie A, le 16 migliori e noi ci saremo per il terzo anno consecutivo. Tre settimane fa ci davano per spacciati, ma abbiamo dimostrato che non molliamo mai. È stata una stagione particolare, siamo partiti bene, poi c'è stato un periodo buio, la squadra aveva perso convinzione, dimostrava poco. Io ci ho sempre creduto perchè secondo me abbiamo ragazzi di altissima qualità, secondo me molti di loro faranno i calciatori ad alti livelli e glielo auguro. Sapevo cosa bisognava fare per dare una sterzata. Ringrazio Turrini, perchè da quando ha preso in mano la squadra ha dato grandi motivazioni e ha fatto crescere i ragazzi, grandi meriti a lui e al suo staff, ho rivisto finalmente il Sassuolo, applausi ai ragazzi per l'ottimo finale di stagione e a Turrini per quello che ha trasmesso”. Sulla convocazione in prima squadra di Raspadori e Ghion: “Sono due di quelli che possono ambire a fare qualcosa nel calcio che conta, glielo auguro, se domani De Zerbi li facesse esordire sarebbe il coronamento di un sogno per loro e una soddisfazione di tutto il settore giovanile. Sono stati bravi loro, ma in generale bravi tutti, perchè nelle difficoltà non ci siamo disuniti, abbiamo dimostrato di avere valori tecnici e morali, sono veramente contento per questo finale di stagione”.

**riproduzione riservata