Montella: "Abbiamo dato il peggio di noi stessi"

29.04.2019 23:18 di Valentina Spezzani Twitter:    Vedi letture

“Oggi una sconfitta che non ci voleva, oggi non ho visto animo, ho visto una squadra disunita in campo, devo capire perchè, ho un mese e mezzo per fare valutazioni e poi confrontarmi con la società per il futuro – commenta amaro Montella dopo la sconfitta col Sassuolo - Dopo le ultime tre partite non mi aspettavo una prestazione del genere. Devo capire se siamo senza motivazioni, e non va bene perchè non vinciamo da dicembre in casa, se siamo scarichi mentalmente, e questo lo potrei capire dopo aver perso la partita dell'anno, o se ci sono altre motivazioni per una prestazione non all'altezza di questa Fiorentina. E' una squadra che gioca a folate, ma a me piace un gioco diverso, più ricercato. Eravamo lenti nella manovra, difficile per gli attaccanti fare il loro lavoro oggi. Escludendo la partita di stasera, la squadra ha sempre giocato con animo, personalità, cuore, col Sassuolo abbiamo dato il peggio di noi stesso. Qui siamo a Firenze, si può giocare anche ogni tre giorni, dobbiamo essere in grado di trovare stimoli e ricaricarci.

Su Chiesa: “Trovo che gli abbiano appiccicato un'etichetta non giusta, non va bene, è un ragazzo giovane, sensibile, bisogna fare attenzione”.