Missiroli: "De Zerbi onesto con me, riparto da qui"

21.08.2018 22:21 di Valentina Spezzani Twitter:  articolo letto 1363 volte
Fonte: estense.com

Questo pomeriggio la Spal ha presentato il nuovo acquisto Simone Missiroli. L'ormai ex neroverde ha parlato a lungo dei suoi progetti futuri e dei suoi anni a Sassuolo. Queste le suo parole riportate da estense.com: "Sono arrivato da poco, dopo un percorso importante a Sassuolo che voglio ripetere anche qui. Inizialmente con la Spal si parlava di prestito con diritto di riscatto, ma ho spinto fortemente affinché il trasferimento fosse definitivo. Ferrara mi attirava di più rispetto alle altre offerte per la serietà del progetto e per la bellezza della piazza. Rimasi anche colpito dal boato dei tifosi biancoazzurri accorsi lo scorso anno al Mapei Stadium".

Missiroli è reduce da un'ottima prestazione contro il Bologna, maglia numero 6: "Ho sempre avuto il 7 ma qui ce l'ha il capitano e il 6 è un altro numero a cui sono molto legato, visto che le mie figlie sono nate il 6 giugno".

Sul gioco di Semplici: "Il centrocampo con tre interni è perfetto per le mie caratteristiche da mezz’ala. Prediligo il centrosinistra ma in carriera ho praticamente coperto tutte le posizioni in mediana. Ho trovato una squadra solida, che non ha paura di giocare palla a terra. Conosco Kurtic dato che abbiamo giocato insieme a Sassuolo così come Schiattarella contro il quale ho giocato tantissime volte”.

Sull'inaspettata partenza da Sassuolo: “Sin da subito mister De Zerbi è stato onesto con me sul fatto che non rientrassi nel progetto tecnico, sono scelte che vanno accettate ed io sono uno che si adatta facilmente”.