Marchizza e Frattesi: "Il Sassuolo è una grande opportunità"

 di Valentina Spezzani Twitter:  articolo letto 214 volte

Direttamente dal ritiro di Vipiteno, due nuovi acquisti neroverdi si presentano ai microfoni di Sassuolo  Channel: “Cambiare squadra dopo tanti anni lasciando quella dove sei cresciuto non è facile – dice Riccardo Marchizza – noi però siamo stati fortunati perché abbiamo trovato un gruppo di ragazzi che ci hanno aiutato moltissimo. Io ho iniziato con la Roma quando avevo nove anni, quindi la scorsa è stata la mia decima stagione in giallorosso, abbiamo vinto un Campionato, una Coppa Italia e una Super Coppa. Lo Scudetto con la Primavera l’ho vinto al Mapei Stadium, per cui di quel campo ho un ottimo ricordo, vincere in uno stadio di Serie A così bello è stata una bellissima emozione. In Nazionale ho fatto quest’anno il Mondiale Under 20, esperienza meravigliosa che rifarei un milione di volte. Il Sassuolo penso sia la squadre ideale per un giovane che esce dalle giovanili, perché ha una filosofia tale da inserire i giovani e valorizzarli, è una grande occasione che sfrutterò al massimo”.

Sulla stessa lunghezza d'onda anche Davide Frattesi: “Gli allenamenti sono tosti ma i compagni ci aiutano molto. Sono molto contento di essere qua. Sono passato alla Roma tre anni fa, ho fatto due stagioni con gli Allievi Nazionali e una con la Primavera e in giallorosso  ho  vinto uno Scudetto, una  Coppa Italia una  la SuperCoppa. Quest’anno proprio al Mapei Stadium, con la Primavera abbiamo perso la semifinale per lo Scudetto contro l’Inter, spero che il trend si inverta. Per quanto riguarda la Nazionale, quest’anno ho giocato l’Europeo Under 19. Il Sassuolo? Già lo stimavo come società, quando ho avuto la possibilità di venire non ci ho pensato due volte, qui si punta molto sui giovani e spero di avere la possibilità di trovare un pochino di spazio. Poi qui l’ambiente è bellissimo, sono tutte brave persone, non potevo trovarmi di meglio”.

**  foto sassuolocalcio.it