Locatelli: "La testa deve già essere alla Fiorentina"

05.12.2018 22:26 di Valentina Spezzani Twitter:  articolo letto 95 volte

Il Catania ha messo in difficoltà il Sassuolo dimostrando di essere un avversario tosto: "Assolutamente sì, lo sapevamo, il mister ce lo aveva detto - le parole di Manuel Locatelli al termine del match - ma è giusto così, loro sono una buona squadra e noi dobbiamo sempre fare di tutto per vincere senza sottovalutare nessuno".

Sulla sua partita: "Sono molto contento della mia prestazione, questo deve essere un punto di partenza, devo sempre farmi trovare pronto, prima in allenamento e poi in partita. Chi gioca deve sempre dimostrare di stare bene, oggi in campo c'erano ragazzi che hanno giocato meno, c'è stato un po' di sofferenza ma alla fine abbiamo passato il turno e siamo felici, ora pensiamo alla Fiorentina".

Stasera mezzala accanto a Magnanelli: "Mi trovo bene anche lì, Magnanelli è un leader, una grande persona, un gran giocatore, posso solo imparare da lui. Posso fare anche la mezzala, dove mi mette il mister gioco e cerco di far bene".

Sulla sfida degli ottavi col Napoli: "Cercheremo di vincere, loro sono una squadra di fenomeni, ma ora la nostra priorità è il campionato, domenica c'è la Fiorentina".

**riproduzione riservata