LIVE: presentazione di Marlon

22.08.2018 14:25 di Valentina Spezzani Twitter:  articolo letto 294 volte

Tra pochi minuti, presso la seminar room della sede Mapei di Sassuolo, inizierà la presentazione del nuovo difensore neroverde Marlon. Saranno presenti anche l'ad Giovanni Carnevali e il ds Giovanni Rossi. Potrete leggere qui le sue parole live. Stay tuned!

Prende la parola Giovanni Carnevali: "Buongiorno a tutti, siamo qui per l'ennesima presentazione di un nuovo giocatore. Marlon è brasiliano, viene dal Barcellona, acquisito a titolo definitivo, il club catalano ha mantenuto la recompra, essendo un giocatore di prospettiva. Il Sassuolo ha fatto uno sforzo importante, ma è un investimento in prospettiva futura, potrà esprimersi a grandi livelli, viene da un grande club ed è stato accostato ad altri grandi club, ma abbiamo lavorato a lungo per portare a termine questa trattativa non facile, ringrazio oltre al giocatore, la mia area sportiva per aver portato a termine questa operazione".

Giovanni Rossi: "In questa sessione abbiamo portato a Sassuolo un giocatore del Chelsea, uno del Milan e uno del Barcellona, vuol dire che i giocatori riconoscono il valore del club e accettano la sfida. Credo che per Marlon sia un'opportunità, i difensori in Italia migliorano".

Marlon: "Buonasera a tutti, sono molto felice di essere qui, ringrazio il Sassuolo per l'opportunità che mi ha dato e per la fiducia riposta in me, sono molto motivato motivato e spero di dimostrare tutto il mio valore".

Il primo impatto con la nuova realtà: "Mi hanno accolto tutti bene, sia i giocatori, che il mister che la società. La filosofia del Sassuolo è simile a quella del Barcellona, per cui il mio ambientamento sarà più facile. L'obiettivo è fare il meglio possibile, e chissà che non possiamo giocarci un posto in Europa League".

Sulla partita contro l'Inter, che ha visto dalla tribuna: "Sono rimasto sorpreso, perchè ho rivisto in partita tutto quello che avevo visto in allenamento, il gioco, l'atteggiamento, ed è successo contro un avversario importante come l'Inter, questo mi ha colpito molto".

Il modo di difendere in Italia è diversa rispetto al resto di Europa: "Sono molti i difensori brasiliani che in Italia sono migliorati e sono arrivati alla Nazionale Brasiliana, spero accadrà anche a me. Io ho tanta voglia di migliorarmi insieme alla squadra e spero che la Serie A sia il posto giusto per farlo. Questo è un campionato più fisico, ma il Sassuolo ha una filosofia di gioco simile al Barcellona, sarà più facile per me".

Idoli? "Thiago Silva è un esempio per me, un altro che mi piace è Sergio Ramos. Li adoro per la loro impostazione, per il modo di giocare, per tutto quello che fanno in campo, spero un giorno di arrivare ai loro livelli".

Si conclude qui la conferenza stampa. 

**riproduzione riservata