LIVE: presentazione della nuova campagna abbonamenti

13.07.2018 11:25 di Valentina Spezzani Twitter:  articolo letto 666 volte

È Capitan Magnanelli il testimonial della nuova campagna abbonamenti del Sassuolo. A breve sul nostro sito la conferenza stampa di presentazione live. Stay tuned!

Prende la parola il Presidente Carlo Rossi: "Contiamo molto su questa campagna per essere seguiti in maniera più assidua dai nostri tifosi. Non nego che lo scorso anno sono rimasto deluso dai numeri, che sono stati contenuti nonostante la società avesse fatto degli sforzi per contenere i costi. Anche quest'anno siamo tra le società più a buon mercato della Serie A, i costi sono contenuti, anche considerando che il Sassuolo gioca in uno dei migliori stadi italiani. Conto molto di poter tornare a numeri importanti, eravamo partiti dai settemila il primo anno e poi siamo scesi. Conto molto di aumentare i numeri, anche perchè la società sta facendo degli sforzi per rinforzare la squadra".

Ora l'ad Giovanni Carnevali: "Il testimonial è Capitan Magnanelli e la domanda è "6 dei nostri?", chi è neroverde deve essere partecipe. Manterremo i prezzi invariati rispetto alla passata stagione e quindi competitivi, i più contenuti, la curva al miglior prezzo della Serie A ce l'avrà il Sassuolo. E' importante il prezzo, come è importante tutto quello che viene fatto per mantenere lo stadio ad un certo livello. E' importante che i tifosi vengano a vedere le partite, anche per le novità sui diritti televisivi questo ha la sua importanza, ad oggi il Sassuolo è la squadra che ne percepisce meno e aumentare i tifosi sarebbe importante anche in questo senso. Il biglietto per la partita singola sarà più alto, in linea con le altre squadre di serie A. Noi cerchiamo di avvantaggiare chi farà l'abbonamento".

Andrea Fabris: "Intanto 6 anni in Serie A sono una cosa straordinaria per il Sassuolo. Ribadisco che i prezzi saranno invariati rispetto alla passata stagione. La campagna inizierà il 16 luglio e fino al 24 luglio ci sarà la prelazione per i vecchi abbonati. Dal 25 alle ore 11 ci sarà la vendita libera. Tre modalità di vendita: circuito vivaticket, Stadio Ricci e Mapei Stadium fino al 31 luglio. Abbiamo allargato le possibilità per la tariffa family, sarà possibile acquistare abbonamenti in tutto lo stadio. Inoltre ci sarà l'occasione di fare la tariffa family non solo per 3 o 4 persone ma anche per 2. Soffriamo l'assenza di pubblico soprattutto in tribuna sud, per cui spingeremo su questo con due iniziative: porta un amico, con cui un vecchio abbonato potrà far abbonare in tribuna sud a prezzo conveniente un amico non precedentemente abbonato o abbonato in altri settori; poi abbiamo fatto un'iniziativa scuola sugli under 20, un gruppo di 8 amici potrà acquistare l'abbonamento in tribuna sud a 50 euro. La family sarà acquistabile su vivaticket, al Ricci o al Mapei, per quanto riguarda la promo sugli Under 20 solo al Mapei Stadium. In più per fare in modo che gli abbonati vengano davvero allo stadio, ci sarà un premio per chi sarà presente ad almeno 15 partite. E poi partirà un sistema whatsapp per mettere in contatto i tifosi. Abbiamo adottato il codice di regolamentazione per l'accesso alle manifestazioni sportive, le società diventano ancora più responsabili dei comportamenti dei propri tifosi con la possibilità di daspo interni decisi dalla società. Il codice sarà fatto sottoscrivere insieme alla privacy nel momento in cui si fa l'abbonamento. Speriamo che, visto il grandissimo sforzo fatto nel tener bloccati i prezzi, ci sia una buona risposta. Ribadisco che i prezzi per la partita singola saranno molto elevati".

Ora spazio alle domande:

Soddisfatti se? "Ritornare al livello del primo anno di A sarebbe un traguardo importante - risponde Fabris - credo che il fatto che la Serie A stia tornando a un certo livello, potrebbe essere uno stimolo", prosegue Remo Morini: "Vorrei che la città stesse più vicino alla squadra, non vorrei vedere i tifosi solo in certe partite, chi ha vissuto gli ultimi anni sa che la serie A è una cosa incredibile, settemila sarebbe un buon numero".

"Effetto Ronaldo" per tutto il movimento compreso il Sassuolo? "Ronaldo in Serie A è una grandissima opportunità per tutto il nostro movimento, per far crescere la parte sportiva, il marketing...il campionato spagnolo è cresciuto grazie a questi campioni, portarne via uno è un'ottima opportunità, che va saputa sfruttare".

Sul maggior contatto coi tifosi: "Il passo importante è la costruzione del nuovo centro sportivo - dice Fabris - che darà lo spunto per momenti in cui incontrare la città, i tifosi", prosegue Carnevali: "La società ha sempre dato e darà sempre disponibilità a venire incontro ai tifosi. Noi ascoltiamo, mettiamo a disposizione la rosa in tanti eventi, non sbandieramo ai quattro venti quando i ragazzi vanno in ospedali. Abbiamo uno stadio all'avanguardia, un campo d'allenamento sempre aperto ai tifosi. Facciamo sforzi e quello che dispiace è che spesso non vengano riconosciuti. L'imput alla vicinanza col territorio viene direttamente dalla proprietà. Le richieste sono sempre state ascoltate e, nel limite del possibile, cerchiamo sempre di soddisfarle".

Sul mercato: "Acerbi è partito per volontà sua, il suo contratto era stato rinnovato l'anno scorso per 5 anni - risponde Carnevali - Noi programmiamo, abbiamo preso Ferrari anni fa, e sarà lui il sostituto di Acerbi. Gli abbonamenti dovrebbero vivere di fedeltà e non di mercato. Berardi? Per noi è molto importante, Squinzi ha detto più volte che vorrebbe farne una bandiera, ad oggi non ci sono novità su questo, vedremo, speriamo rimanga con noi".