Il Sassuolo vince ancora: 3-0 alla Cremonese

 di Valentina Spezzani Twitter:  articolo letto 459 volte

SASSUOLO-CREMONESE 3-0

Marcatori: 42’ Matri (S), 47’ Lirola (S), 59’ Mazzitelli (S)

Sassuolo (4-3-3): Consigli (46’ Pegolo); Erlic (46’ Lirola), Letschert (46’ Cannavaro), Goldaniga (46’ Acerbi), Antei (46’ Gazzola); Sensi (46’ Mazzitelli), Missiroli (46’ Biondini), Duncan (46’ Berardi); Ricci (46’ Ragusa), Matri (46’ Falcinelli), Politano (46’ Iemmello).

A disp. Aiello, Celia, Ferrini, Amadio, Caputo.

All. Cristian Bucchi.

Cremonese (4-3-1-2): Ravaglia; Cavion (46’ Renzetti), Canini (46’ Claiton), Marconi, Salviato; Arini (55’ Belingheri), Porcari (69’ Pesce), Scarsella (85’ Forni); Maiorino (55’ Mokulu); Scappini (59’ Zecca), Brighenti (46’ Perrulli).

A disp. Ujkani, Almici, Croce.

All. Attilio Tesser.

Arbitro: Gianluca Aureliano di Bologna.

Assistenti: Michele Lombardi di Brescia e Mattia Scarpa di Reggio Emilia.

Note: spettatori 800 circa.

Ultima amichevole estiva prima degli impegni ufficiali per il Sassuolo, che al Mapei Stadium batte 3-0 la Cremonese neopromossa in Serie B e chiude imbattuto il precampionato con cinque vittorie e un pareggio.

Nel primo tempo i neroverdi hanno diverse occasioni da gol: al 10’ Matri colpisce di testa su cross di Politano, la palla si stampa sul palo e finisce di nuovo sui piedi del 10 che serve Politano, la cui conclusione viene parata da Ravaglia. Due minuti dopo, splendido assist di Sensi per Duncan, che calcia in porta, la sfera sembra entrare ma Aureliano non convalida. La Cremonese risponde prima con Maiorino, ma c’è la deviazione  in corner, e poi con Scappini che scheggia il palo. Il risultato si sblocca al 42’: assist di Politano, aggancio di Matri e diagonale che batte Ravaglia. Le squadre vanno a riposo sull’1-0.

Nella ripresa Bucchi cambia tutti gli undici in campo e schiera un 4-2-3-1. Il raddoppio del Sassuolo arriva al 47’: sugli sviluppi di un corner di Berardi dalla bandierina di destra, Lirola trova un varco nella difesa avversaria e con un preciso diagonale sul secondo palo beffa Ravaglia. Al 59’ è Mazzitelli a trovare il 3-0 grazie all’assist di Biondini. Al 71’ Aureliano concede al Sassuolo un rigore generoso, il fallo su Berardi è evidente ma è fuori area, sul dischetto va il numero 25 e Ravaglia para.  All’88’ i neroverdi sfiorano il poker con una conclusione dalla distanza di Gazzola, di poco alta sulla traversa.

** riproduzione riservata