Il Napoli è più cinico, Sassuolo ko

07.10.2018 19:57 di Valentina Spezzani Twitter:  articolo letto 292 volte

Quando si subisce gol al 3' per un clamoroso errore individuale, la partita si mette in salita e la lucidità cala. E' quello che è successo al Sassuolo al San Paolo, freddato dal gol di Ounas, innescato da una sciocchezza di Locatelli, e incapace di reagire almeno fino alla ripresa. Grazie a Consigli non è arrivato il raddoppio dei padroni di casa prima dell'intervallo e nel secondo tempo De Zerbi è corso ai ripari inserendo Bourabia e Berardi al posto di Locatelli e Boga. La squadra si è rimessa in carreggiata ma Ospina ha detto no più volte ai tentativi dei neroverdi, puniti nel loro momento migliore da una prodezza di Insigne. Gli emiliani tornano a casa con zero punti e tanti errori su cui ragionare. La sosta sarà una buona occasione per rimettersi in sesto prima della trasferta difficilissima sul campo della Sampdoria.