Commento finale: Sassuolo freddato

 di REDA TSC Twitter:  articolo letto 291 volte

La settimana delle tre partite in sette giorni si chiude con tre punti messi in cassaforte. La prima vittoria in campionato a Cagliari e una sconfitta  nel derby. Fino al gol che ha deciso il match, il Sassuolo aveva fatto intravedere buone cose. Le partite però durano 90 minuti e se prendi gol alla fine, quasi sempre perdi lasciando l’intera posta in palio agli avversari.

Nel calcio ci sono delle leggi scritte: se non segni e incassi un gol, alla fine perdi. E’ banale ricordarlo, ma è giusto farlo.  Ancora una volta i minuti finali sono stati fatali agli emiliani. Accadeva nello scorso campionato, è accaduto oggi.

Bene il primo tempo con un Bologna alle corde. Nella ripresa è venuto fuori il Bologna  e l’ha decisa Okwonkwo con una zampata a pochissimi metri dal 90’.

Poteva essere un pareggio, e invece è arrivata una sconfitta contro una formazione che martedì ha fermato la corsa dell’Inter e due settimane fa aveva impensierito il Napoli. E’ un Sassuolo che ha buoni margini di crescita. Quando Berardi sarà in forma e gli altri avranno una condizione sempre migliore, ne gioverà tutta la manovra.  Stanno crescendo Adjapong e Letschert.