Caravello: "Antei non vuole la B e Pomini..."

 di Valentina Spezzani Twitter:  articolo letto 560 volte
Fonte: tuttomercatoweb.com

Luca Antei e Alberto Pomini sembravano ad un passo dal Palermo ma la trattativa è saltata. Danilo Caravello, agente di entrambi i giocatori, ha spiegato le ragioni ai colleghi di tuttomercatoweb. 

Antei andrà al Palermo? "È stata una richiesta specifica, ne abbiamo preso atto. In questo momento il calciatore non ha maturato la volontà di scendere di categoria. Non è stata nemmeno aperta in maniera sostanziale la trattativa, ci ha fatto piacere però l'interesse. E ci tengo a precisare che il ragazzo non ha niente contro la città di Palermo e il Palermo". 

Nel caso di Pomini invece, la trattativa c'era. Rimarrà al Sassuolo o sarà rosanero? "C'è stata una vera e propria trattativa, che era stata presa in esame con molto entusiasmo. Ma le situazioni familiari all'età di Pomini sono anche importanti. Nei prossimi giorni il ragazzo si confronterà con la famiglia, è al Sassuolo da quattordici anni e non è semplice mettere davanti a tutto il calcio. È una decisione a trecentosessanta gradi". 

Quindi nessun rifiuto per la contestazione dei tifosi del Palermo dei giorni scorsi? "Assolutamente no". 

Gazzola: quale futuro? "Abbiamo rinnovato con il Sassuolo, sta bene ed è considerato. Prevedo un campionato di serie A al suo livello".