Bucchi: "Defrel parte, Berardi resta"

 di Valentina Spezzani Twitter:  articolo letto 848 volte

Cristian Bucchi ha parlato ai microfoni di Sky Sport: "Il Sassuolo ha basi solidissime e un gruppo predisposto al lavoro, ed è indubbiamente merito di chi mi ha preceduto. Io cerco di mettere qualcosa di mio. Ai miei giocatori chiedo movimento, devono saper scegliere le soluzioni migliori e creare spazi e soluzioni di passaggio. Non voglio dei robot, ma gente che abbia capacità di lettura e di pensiero".

Sul mercato neroverde: "L'unico che andrà via è Defrel. Berardi resta, sarà una certezza nell'anno che porta al Mondiale. Poi cerchiamo un terzino sinistro, ma non abbiamo fretta, cerchiamo i profili giusti". 

Il Sassuolo ha mantenuto la vecchia guardia: "Loro sono fondamentali, sono i primi a dare l'esempio e a spingere il gruppo. I giovani sono fortunati ad averli come compagni, io sono fortunato a poterli allenare. Mi piace parlare con loro e condividere le idee".