Primavera: tre punti pesantissimi sul campo del Torino

19.05.2019 11:52 di Valentina Spezzani Twitter:    Vedi letture

TORINO-SASSUOLO 1-3

Marcatori: 20' Manzari (S), 26' Belkheir (T), 32' e 65' Raspadori (S).

Torino (4-3-3): Gemello; Singo, Ferigra, Marcos Lopez (46' Potop), Gilli (72' Moreo); Kone (46' Murati), Onisa, Isacco (66' De Angelis); Belkheir (66' Buonavoglia), Rauti, Petrungaro.

A disp.: Trombini, Ambrogio, Portanova, Ghazoini, Cuoco, Del Bianco, Fasolino.

All.: Federico Coppitelli.

Sassuolo (4-3-3): Turati, Joseph (69' Fiorini), Bellucci, Pilati, Aurelio; Viero (77' Agnelli), Ghion, Marginean (57' Artioli); Manzari (77' Ahmetaj), Raspadori, Kolaj (69' Pellegrini).

A disp.: Campani, Ferraresi, Merli, Oddei, Mattioli, Mastrippolito.

All.: Francesco Turrini.

Arbitro: Matteo Marcenaro di Genova.

Assistenti: Massimiliano Magri di Imperia e Giulio Fantino di Savona.

Note: ammoniti 9' Kone (T), 47' Viero (S), 48' Petrungaro (T), 51' Ferigra (T), 53' Marginean (S), 84' Ahmetaj (S). Angoli 4-3. Pt 1' di recupero, St 5' recupero.

Il Sassuolo batte il Torino 3-1 al Filadelfia e conquista tre punti fondamentali in chiave salvezza. La formazione emiliana parte subito all'attacco. Al 3' il destro a giro di Kolaj esce di un soffio grazie a una provvidenziale deviazione della difesa. I neroverdi sbloccano il match al 20': Raspadori innesca Kolaj, che si porta in area, dribbla due avversari, serve sulla destra Manzari che una conclusione precisa batte Gemello. Al 26' Belkheir ad un passo dalla porta, mette la palla in rete, il gol viene segnato con la mano, ma Marcenaro convalida. I neroverdi non si perdono d'animo e siglano il 2-1 al 32' con un diagonale di Raspadori che spiazza il portiere granata. Nella ripresa è il Toro ad avere la prima occasione da gol con Rauti, ma Turati si fa trovare pronto. Al 55' Petrungaro, solo a tu per tu con l'estremo difensore neroverde, calcia altissimo. Al 61' la rovesciata “alla Belotti” di Belkheir si stampa sulla traversa. Se sono i padroni di casa ad attaccare, è il Sassuolo a centrare la porta: al 65' percussione sulla sinistra di Kolaj, che dribbla gli avversari in area e serve Raspadori che deve solo mettere la palla in rete. Passano centoventi secondi e Turati compie un miracolo su un colpo di testa di Rauti. Nel finale i ragazzi di Turrini resistono all'assedio dei Granata e blindano il risultato. Il prossimo fine settimana, il Sassuolo ospiterà il Genoa per l'ultima di campionato.

**riproduzione riservata