Primavera Tim Cup: Sassuolo eliminato dal Bologna

30.10.2019 16:22 di Valentina Spezzani Twitter:    Vedi letture

SASSUOLO-BOLOGNA 2-3

Reti: 33' Pellegrini (S), 38' Martini (S), 54' Uhunamure (B), 80', 87' Cangiano (B)

Sassuolo (4-3-3): Vitale: Shiba, Nagi, Midolo, Aurelio; Bartoli, Simonetta (61' Steau), Ahmetaj (61' Mercati); Martini (71' Oddei), Pellegrini, Pinelli (79' Bellucci).

A disp.: Vitiello, Saccani, Pilati, D'Alessio, Marginean, Mehmetaj, Caniparoli, Ripamonti.

All.: Francesco Turrini.

Bologna: Marconi; Lunghi, Portanova, Khailoti, Acampora (20' Boloca); Baldursson (61' Stanzani), Koutsoupias (73' Di Dio), Mazza (73' Grieco); Visconti, Uhunamure (73' Rocchi), Cangiano.

A disp.: Ruggiu, Pagliuca, Mancuso, Barnaba Agyemang, Boriani, Cossalter.

All.: Emanuele Troise.

Arbitro: Arace di Lugo di Romagna.

Assistenti: Biffi di Treviglio e Agostino di Sesto San Giovanni.

Note: ammoniti 11' Ahmetaj (S), 55' Mazza (B), 92' Di Dio (B). Espulsi 8' Portanova (B) 78' Midolo (S). Pt 2' di recupero, St 3' di recupero.

Finisce al secondo turno eliminatorio la Primavera Tim Cup del Sassuolo, battuta allo Stadio Ricci per 3-2 dal Bologna, che accede agli ottavi del 18 dicembre contro la Juventus. Il match si mette subito bene per i padroni di casa. All'8' espulso Portanova per fallo da ultimo uomo su Pellegrini al limite dell'area. Della punizione si incarica Pinelli, che calcia forte e teso in porta, bravo Marconi a respingere. Al 13' è Ahmetaj a impegnare l'estremo difensore avversario con una conclusione dalla distanza. Il vantaggio neroverde arriva al 33' con Pellegrini che conquista palla al limite dell'area, si gira e spara un gran destro all'angolino basso alla sinistra del portiere rossoblù. Al 38' il raddoppio: traversone di Shiba da destra per Bartoli, che serve sul secondo palo Martini, pronto a spingere la palla in rete. Al 43' Cangiano sfiora il gol con un missile di poco alto sulla traversa. Squadre a riposo sul 2-0. Nella ripresa il Sassuolo cala e il Bologna spinge tanto da accorciare le distanze al 54': Mazza colpisce l'incrocio dei pali, sulla ribattuta irrompe Uhunamure che batte Vitale. Al 60' girata al volo di Ahmetaj, miracolo di Marconi e palla in corner. Al 76' il portiere del Bologna si ripete su un pallonetto di Pellegrini. Due minuti dopo Arace espelle Midolo per un fallo al limite dell'area su Rocchi lanciato verso la porta. I rossoblù approfittano subito della parità numerica ristabilita e all'80' trovano il pareggio con Cangiano. A tre minuti dalla fine, lo stesso Cangiano porta i suoi in vantaggio su calcio di punizione, la deviazione della barriera spiazza Vitale per il definitivo 3-2. Sabato alle 17 i ragazzi di Turrini saranno impegnati al Ricci contro il Pescara per la settima giornata di campionato.

**riproduzione riservata