Primavera: sconfitta pesantissima in casa con l'Empoli

23.02.2019 12:45 di Valentina Spezzani Twitter:    Vedi letture

SASSUOLO-EMPOLI 1-2

Marcatori: 11' Rig. Montaperto (E), 54' Scamacca (S), 81' Bertolini (E)

Sassuolo (4-3-3): Turati; Joseph (75' Fiorini), Perazzolo (90' Pellegrini), Lemos, Aurelio (83' Giani); Masangu (46' Merli), Ghion, Giordano (90' Marginean); Oddei, Scamacca, Raspadori.

A disp.: Montanari, Pilati, Ferraresi, Agnelli, Artioli, Ahmetaj.

All.: Stefano Morrone.

Empoli (4-3-1-2): Vivoli; Donati, Matteucci, Curto, Ricchi; Ricci, Zelenkovs (77' Perretta), Belardinelli; Montaperto (66' Sidibe); Bozhamaj (77' Bertolini), Cvancara (66' Balde).

A disp.: Saro, Lattanzi, Folino, Canestrelli, Gianneschi, Milani, Viligiardi.

All.: Lamberto Zauli.

Arbitro: Alessio Clerico di Torino.

Assistenti: Giulio Fantino di Savona e Francesco Perrelli di Isernia.

Note: ammoniti 43' Scamacca (S), 60' Ghion (S), 80' Sidibe (E). Angoli 4-5. Pt senza recupero, St 4' di recupero.

Sconfitta pesantissima per la Primavera del Sassuolo che perde per 2-1 contro l'Empoli uno scontro diretto in chiave salvezza. Il match parte in salita per i neroverdi, al 10' Joseph commette fallo su Ricchi in area, Clerico concede il penalty e Montaperto dal dischetto non sbaglia. La squadra di casa fatica a reagire e ad imporre il proprio gioco, il primo e unico squillo del primo tempo arriva al 28': cross da destra di Oddei e colpo di testa centrale di Raspadori, Vivoli para senza difficoltà. L'Empoli va poi vicino al raddoppio con un conclusione dalla distanza di Bozhamaj che finisce direttamente all'incrocio dei pali, bravissimo Turati a respingere la palla in corner. E' il 33' ed è l'ultima azione di rilievo prima dell'intervallo. Nella ripresa Morrone passa al 4-2-3-1 con Oddei, Raspadori e Aurelio dietro a Scamacca. La mossa inizialmente funziona, i neroverdi trovano il pareggio al 54': Giordano dalla bandierina di destra pesca in area Scamacca, che con un preciso colpo di testa non lascia scampo a Vivoli. I toscani non mollano, al 74' Bozhamaj dal limite sfiora il gol, la sfera finisce sul fondo. All'81' clamoroso errore di Perazzolo, Bertolini gli ruba palla in area e con un tiro rasoterra spiazza Turati segnando il definitivo 2-1. Classifica complicata ora per i neroverdi, che venerdì saranno ospiti della Fiorentina.

**riproduzione riservata