Primavera: pareggio prezioso in casa dell'Inter

29.09.2018 14:55 di Valentina Spezzani Twitter:  articolo letto 501 volte

INTER-SASSUOLO 2-2

Marcatori: 9' Salcedo (I), 66', 83' Raspadori (S), 92' Mulattieri (I).

Inter (4-3-1-2): Dekic; Corrado, Rizzo, Nolan, Grassini (53' Zappa); Gavioli, Schirò (71' Pompetti), Burgio; D'Amico (71' Mulattieri); Salcedo (79' Merola), Adorante (53' Colidio).

A disp.: Tintori, Colombini, Ven Den Eynden, Ballabio, Rizzo Pinna, Demirovic, Vergani.

All.: Armando Madonna.

Sassuolo (4-3-3): Turati; Agnelli, Ferraresi, Pilati, Fiorini; Bartoli (60' Mattioli), Ghion (73' Artioli), Viero (87' Solla); Manzari (73' Romeo), Raspadori (87' Pellegrini), Kolaj.

A disp.: Montanari, Castelluzzo, Merli, Dembacaj, Bellucci, Giordano.

All.: Stefano Morrone.

Arbitro: Pascarella di Nocera Inferiore.

Assistenti: Vono di Soverato e Martinelli di Seregno.

Note: ammoniti 58' Ferraresi (S), 65' Schirò (I), 73' Viero (I), 95' Artioli (S). Angoli 5-4. Pt 1' di recupero, St 6' recupero.

Continua a volare la Primavera del Sassuolo, che pareggia 2-2 con l'Inter al Breda di Sesto San Giovanni nella terza giornata di campionato. La partita inizia in salita per i neroverdi: al 9' errore in disimpegno di Ghion, ne approfitta Salcedo che dalla distanza trova l'angolino alle spalle di un incolpevole Turati. Il Sassuolo risponde al 42' con un destro di Kolaj deviato in corner da Dekic. Nella ripresa spingono i nerazzurri ma sono gli ospiti a segnare: al 65' ripartenza di Raspadori palla al piede, Schirò lo ferma fallosamente in area, ammonito il nerazzurro, penalty per il Sassuolo, lo stesso Raspadori dal dischetto non sbaglia. All'83' la conclusione di Raspadori si stampa sul palo, recupera palla Kolaj che serve di nuovo Raspadori, il bomber neroverde questa volta non sbaglia e beffa Dekic con un preciso diagonale. Nel recupero il Sassuolo rimane in dieci per l'infortunio di Pilati dopo la fine dei cambi a disposizione. Al 92' calcio di punizione per i padroni di casa, palla in area, Mulattieri da terra riesce a calciare in porta e ad insaccare il 2-2. I ragazzi di Morrone salgono a quota 7 in classifica in attesa di ospitare la Sampdoria venerdì alle 15 al Ferrarini.

**riproduzione riservata