Primavera: è un incubo, altro ko a Napoli

04.05.2019 16:30 di Valentina Spezzani Twitter:    Vedi letture

NAPOLI-SASSUOLO 3-0

Reti: 25' Manzi (N), 45' e 63' Gaetano (N).

Napoli (4-3-1-2): Idasiak; Zanoli, Esposito, Manzi, Zedadka; Mezzoni (85' Casella), Mamas, Lovisa (67' Labriola); Gaetano; Palmieri (67' Zanon), Sgarbi (85' Perini).

A disp.: D'Andrea, Senese, Micillo, D'Alessandro, Vrakas, Saporetti, Negro, Bertoli.

All.: Roberto Baronio.

Sassuolo (4-3-3): Turati; Fiorini, Perazzolo, Ferraresi (66' Bellucci), Aurelio; Ahmetaj (46' Kolaj), Ghion, Steau; Oddei (46' Pellegrini), Brignola (66' Marginean), Raspadori (83' Manzari).

A disp.: Campani, Joseph, Pilati, Agnelli, Mattioli, Viero.

All.: Francesco Turrini.

Arbitro: Eduart Pashuku di Albano Laziale.

Assistenti: Mauro Dell'Olio di Molfetta e Giuseppe Centrone di Molfetta.

Note: ammoniti: 8' Lovisa (N), 36' Ahemtaj (S), 54' Brignola (S), 54' Palmieri (N), 64' Manzi (N). Pt 1' di recupero, St 2' di recupero. Angoli 8-4

Il Sassuolo perde 3-0 sul campo del Napoli, complicando ulteriormente il finale di stagione. Il primo tempo è a senso unico, con i neroverdi mai capaci di superare la metà campo. Al 14' Gaetano calcia da sinistra verso il primo palo, Turati respinge ma la palla resta lì, Ferraresi riesce a deviare in corner. Al 23' Turati alza sopra la traversa una conclusione da distanza ravvicinata di Sgarbi. Passano 120 secondi e arriva il gol del vantaggio: sugli sviluppi di un calcio d'angolo, cross di Gaetano da destra e colpo di testa vincente di Manzi. Al 40' i padroni di casa sfiorano il raddoppio: Palmieri ruba palla a Fiorini e calcia in porta, miracolo di Turati e corner. Il 2-0 arriva al 45': sugli sviluppi di un calcio d'angolo, parte il tiro al bersaglio verso la porta, un tiro cross di Palmieri da destra colpisce la traversa e finisce sui piedi di Sgarbi, palla a Manzi che cerca la rete e trova la deviazione vincente di Gaetano. Nella ripresa la musica non cambia, è sempre il Napoli a dominare, ma il Sassuolo ha l'occasione del 2-1 al 50': Mezzoni stende Raspadori in area, è rigore. Sul dischetto va Kolaj e calcia alla destra di Idasiak che con la punta delle dita riesce a respingere, nulla da fare per i neroverdi. Al 63' Gaetano chiude i conti con un sinistro imprendibile all'incrocio dei pali. Ora la classifica dei ragazzi di Turrini è preoccupante, terzultimo posto, in attesa di ospitare l'Atalanta domenica prossima.

**riproduzione riservata