Primavera: a Bogliasco finisce 1-1

16.02.2019 16:32 di Valentina Spezzani Twitter:    Vedi letture

SAMPDORIA-SASSUOLO 1-1

Marcatori: 22' Bahlouli (Sam), 75' Giani (Sas).

Sampdoria (4-3-3): Hutvagner; Doda, Veips, Farabegoli, Campeol (10' Giordano); Benedetti, Peeters (10' Soomets), Canovi; Stijepovic, Bahlouli (86' Yayi Mpie), Scarlino.

A disp.: Raspa, Sorensen, Perrone, Casanova, Vieira Nobrega, Cappelletti, Boutrif, Cabral, Prelec.

All.: Simone Pavan.

Sassuolo (4-3-3): Turati; Fiorini, Perazzolo (82' Pilati), Ferraresi, Merli (55' Joseph); Masangu (55' Oddei), Ghion. Marginean (82' Giordano); Raspadori, Scamacca, Aurelio (69' Giani).

A disp.: Montanari, Bellucci, Mastrippolito, Romeo, Artioli, Pellegrini.

All.: Stefano Morrone.

Arbitro: Marco Monaldi di Macerata.

Assistenti: Paolo Cubicciotti di Nichelino e Orazio Luca Donato di Milano.

Note: ammoniti 40' Scamacca (Sas), 42' Marginean (Sas), 47' Canovi (Sam), 55' Bahlouli (Sam), 72' Joseph (Sas), 85' Veips (Sam). Espulso 77' Morrone (Sas). Angoli 5-4. Pt 4' di recupero, St 4' di recupero.

Il Sassuolo torna da Bogliasco con un punto, finisce 1-1 con la Sampdoria. Morrone deve fare a meno di Viero, Manzari, Kolaj e Ahmetaj e pesca dalla prima squadra schierando Scamacca nel tridente d'attacco con Raspadori e Aurelio. Il primo tempo inizia in salita per la Samp, Pavan è costretto al doppio cambio già al'10' per gli infortuni di Campeol e Peeters. I blucerchiati non si scompongono, anzi, passano in vantaggio al 22' grazie a un preciso diagonale da destra di Bahlouli, nulla da fare per Ferraresi prima e per Turati poi. Prima dell'intervallo i neroverdi attaccano, senza riuscire però a sfondare il muro avversario. Nella ripresa le occasioni sono diverse da entrambe le parti. Al 62' ci prova Scamacca dalla distanza, ma la sfera finisce sul fondo, poco dopo Hutvagner anticipa tutti su un pericoloso traversone di Oddei. Al 68' Turati respinge un insidioso colpo di testa di Soomets sugli sviluppi di un corner. Al 75' arriva il pareggio del Sassuolo: Raspadori dalla bandierina di destra calcia sul primo palo, spizzata di testa di Scamacca, Giani a pochi passi dalla porta insacca l'1-1. Il finale è incandescente: all'86' Hutvagner respinge una potente conclusione di Scamacca, al 93' Turati risponde parando un colpo di testa di Stijepovic.

Sassuolo e Samp rimangono dunque appaiate in classifica a quota 19, con i blucerchiati che devono però recuperare il match con l'Inter. La prossima settimana a Castellarano arriverà l'Empoli.

**riproduzione riservata