La Primavera torna a vincere: col Milan finisce 3-0

30.11.2018 16:16 di Valentina Spezzani Twitter:  articolo letto 191 volte

SASSUOLO-MILAN 3-0

Marcatori: 15' Viero (S), 56' Kolaj (S), 61' Bartoli (S)

Sassuolo (4-3-3): Turati; Agnelli, Pilati, Peluso (78' Ferraresi), Fiorini; Giordano, Ghion, Viero (78' Romeo); Manzari (88' Mehmetaj), Raspadori (32' Bartoli), Kolaj (78' Mattioli).

A disp.: Cermaglia, Saccani, Castelluzzo, Bellucci, Artioli, Giani, Pellegrini.

All.: Stefano Morrone.

Milan (4-3-1-2): Soncin; Frigerio, Torchio, Martimbianco, Ruggeri; Brambilla (79' Capone), Sala, Brescianini; Haidara (79' Cretti), Vigolo (63' Tonin), Capanni (68' Maldini).

A disp.: Guarneri, Basani, Angeli, Bosisio, Culotta, Sanchez Gioya, Colombo, Zanellato.

All.: Alessandro Lupi.

Arbitro: Campione di Pescara.

Assistenti: Cerrelli di Campobasso e Pacifico di Taranto.

Note: ammoniti 35' Ruggeri (M), 45'+1 Sala (M), 47' Viero (S), 90' Tonin (M). Espulso 27' Martimbianco (M). Angoli 1-5. Pt 2' di recupero, St 3' di recupero.

Il Sassuolo ritrova la vittoria che mancava dal 22 settembre scorso stendendo il Milan per 3-0 nell'anticipo della 10^ giornata al Ferrarini di Castellarano. Il primo tempo è totalmente a tinte neroverdi, i padroni di casa trovano il vantaggio al 15': assist chirurgico di Ghion per Viero che con un preciso diagonale da destra batte Soncin. Al 19' destro potente di Kolaj dal limite, il portiere rossonero vola e respinge. Al 26' filtrante di Kolaj per Raspadori, il suo sinistro finisce sul fondo di un soffio. Al 27' l'episodio che cambia la partita: lancio di Manzari per Raspadori che si invola verso la porta, Martimbianco lo stende al limite dell'area, è fallo da ultimo uomo e il difensore rossonero viene espulso. L'attaccante del Sassuolo rimane a terra e deve abbandonare il campo per un problema alla caviglia, al suo posto Bartoli. Al 38' palo di Giordano, sulla palla si avventa Bartoli che però non trova la porta, pochi secondi dopo Kolaj ci prova e Soncin di piede dice no. Nella ripresa il Milan tenta di dire la sua ma al 56' sono i padroni di casa a trovare il raddoppio: Kolaj, tutto solo, parte dalla trequarti, arriva davanti a Soncin e con freddezza insacca il 2-0. Al 58' Brambilla prova a mettere in difficoltà Turati che però si fa trovare pronto e respinge in corner. Al 61' destro di Bartoli da posizione defilata, palla sul secondo palo, nulla da fare per il portiere avversario, ed è 3-0 per i neroverdi. Al 70' i ragazzi di Lupi hanno la chance per accorciare le distanze: Maldini, appena entrato, guadagna una punizione, sulla palla va lui e calcia direttamente in porta, bravo Turati, che poco dopo si ripete su un tentativo da distanza ravvicinata di Tonin.

Sabato prossimo i ragazzi di Morrone saranno ospiti del Palermo.

**riproduzione riservata