La Primavera prende ossigeno: 3-0 all'Udinese

07.04.2019 11:56 di Valentina Spezzani Twitter:    Vedi letture

SASSUOLO-UDINESE 3-0

Marcatori: 21', 55' Scamacca (S), 68' Ahmetaj (S)

Sassuolo (4-3-3): Turati; Joseph, Perazzolo (69' Ferraresi), Pilati, Aurelio; Marginean (73' Manzari), Steau (82' Giordano), Ahmetaj (73' Artioli); Oddei, Scamacca, Raspadori (82' Pellegrini).

A disp.: Campani, Fiorini, Bellucci, Merli, Romeo, Mattioli, Montanari.

All.: Francesco Turrini.

Udinese (4-3-3): Gasparini; Mazzolo, Vasko, Filpiak, Ermacora; Ndreu (69' Gkertsos), Battistella, Ballarini; Kubala (76' Compagnon), Oviszach (76' Lirussi), Bocic.

A disp.: Crespi, Snidarcig, Renzi, Beak, Parpinel, Ilic, Zanolla, Pecosmelo, Comisso.

All.: Stefano Daniel.

Arbitro: Maggio di Lodi.

Assistenti: Giorgi di Legnano e Donato di Milano.

Note: ammoniti 20' Mazzolo (U), 47' Ahmetaj (S). Angoli 12-7. Pt senza recupero, St. 5' di recupero.

La Primavera del Sassuolo vince una partita importantissima in chiave salvezza, imponendosi 3-0 sull'Udinese allo Stadio Ricci. I padroni di casa partono subito forte. All'8' percussione sulla destra di Joseph, che si porta in area e serve Raspadori, il capitano si gira e tira, Gasparini però para senza troppi problemi. Al 12' pericolo per i neroverdi: Ndreu conclude verso la porta, Perazzolo devia in corner. Al 18' Oddei scende sulla fascia destra, si porta in area e calcia sul primo palo, bravo il portiere bianconero a respingere. Al 21' il Sassuolo sblocca il match: cross da destra di Oddei, Scamacca si libera in area e insacca l'1-0. Passano sessanta secondi e Turati deve intervenire su un ottimo tentativo di Kubala. Al 30' Oddei dal limite, Gasparini devia in angolo. Al 41' Raspadori riparte palla a piede, serve con un preciso filtrante Oddei, che a tu per tu con Gasparini gli calcia addosso. Le squadre vanno a riposo sull'1-0. La ripresa si apre ancora all'insegna del neroverde, al 52' Raspadori serve Oddei, che da posizione defilata calcia sul primo palo, Gasparini si fa trovare pronto. Passano due minuti ed è Raspadori a costringere il portiere avversario ad allungarsi per evitare il gol. E' il preludio del raddoppio: un minuto dopo Gasparini respinge ancora su Raspadori, ma questa volta c'è il tap in vincente di Scamacca, è il 55', il Sassuolo si porta sul 2-0. Al 60' ancora pericolo per l'Udinese: sugli sviluppi di un calcio di punizione, Steau dal limite dell'area mette la palla all'incrocio dei pali, l'estremo difensore dell'Udinese evita il 3-0. E' solo questione di tempo però, perchè a realizzarlo ci pensa Ahmetaj al 68' con un preciso diagonale dal limite che incrocia sul secondo palo ed entra in porta. Nel finale i neroverdi gestiscono il risultato senza subire pericoli. Il prossimo impegno dei ragazzi di Turrini, ora a quota 26 in classifica, sarà sabato 20 aprile alle 11 sul campo del Milan.

**riproduzione riservata